Testimonianza di Alessandra

Il 9 febbraio è nato Leonardo.
Con il suo arrivo è iniziata una nuova vita. Con il suo arrivo però è come se si fosse concluso un percorso durato nove mesi, dove io e lui abbiamo lavorato insieme, iniziando a conoscerci, uniti nel corpo ma soprattutto nell’anima.
E tu, carissima Arianna, ci hai guidato in questa meravigliosa avventura, ci hai portato per mano, hai segnato una strada che, nonostante avessi già percorso con Giulietta, mi è sembrato di percorrere per la prima volta. È infatti con questa gravidanza che ho davvero acquisito la consapevolezza di tutti i cambiamenti che avvenivano dentro di me, assecondandoli.
Certo, in alcuni momenti è stato un percorso faticoso, ma l’ho sempre vissuta sapendo che volevo esserne la protagonista, che volevo davvero a tutti i costi un’esperienza unica.
Tu ci dicevi sempre di visualizzare il parto così come volevamo che fosse…e io l’ho visto.
Ma non pensavo che viverlo sarebbe stata una delle esperienze più coinvolgenti della mia vita.
Nonostante il dolore del travaglio e soprattutto della fase espulsiva, tu eri lì. Non ho perso di vista l’obiettivo perché tu mi hai guidato, non mi sono mai sentita persa perché tu mi hai tenuta per mano. E poi è successo quello che non avrei mai pensato: l’ho sentito!!
Ho sentito dov’era, ho sentito quando si è girato, ho sentito quando si è incanalata la testa, ho sentito quando è uscito.
E poi era tra le mie braccia e finalmente gli ho potuto dire “Benvenuto Leonardo!”
E a te Ary posso solo dire Grazie. Grazie per avermi dato gli strumenti per vivere questa meravigliosa esperienza, per avermi fatto vivere la gravidanza come la protagonista assoluta, e insieme al mio bambino, di un evento grandioso.
Spero che tu possa continuare a regalare la gioia a tante donne, spero che tu non perda mai la gioia e l’entusiasmo per il tuo lavoro.
Continua così Ary, per tutte noi!
Ti vogliamo bene!

Ale, Massi, Giulietta e Leonardo

Joomla templates by a4joomla